Androidblog.it

Honor 9: disponibile la custom rom AOSP Resurrection Remix

Honor 9: disponibile la custom rom AOSP Resurrection Remix
Android Blog Italia.

La disponibilità di custom rom relative a smartphone come OnePlus 5 può non essere particolarmente sorprendente ma in questo caso la notizia è quasi una svolta epocale! Honor 9 può contare sulla custom rom AOSP Resurrection Remix ed è una novità importante per uno smartphone che non arriva sul mercato con il processore del momento, lo Snapdragon 835 di Qualcomm, bensì con il SoC proprietario Kirin 960.

Perché mai un utente dovrebbe installare la custom rom AOSP Resurrection Remix? Fondamentalmente per avere un’esperienza Android stock su uno smartphone con un’interfaccia molto personalizzata come la EMUI. Chiaramente però ci sono anche dergli svantaggi nell’installazione di una custom rom negli stadi iniziali di sviluppo come eventuali bug, crash e riavvii improvvisi.

Al momento della pubblicazione di questo articolo, la custom rom AOSP Resurrection Remix per Honor 9 può contare sulla disponibilità di Substratum Theme Engine, Magisk Manager, OmniSwitch e sul corretto funzionamento delle connettività più importanti quali WiFi, Bluetooth, GPS, IR, NFC, Dual SIM ecc.

Ricordiamo la scheda tecnica di Honor 9:

  • Processore proprietario HiSilicon Kirin 960 octa-core con frequenza di clock fino a 2.4 GHz
  • GPU Mali-G71MP8
  • Display IPS LCD 5,15″ fullHD (1920×1080), 2.5D, 428ppi
  • RAM pari a 4/6 GB a seconda della versione
  • Memoria interna 64/128 GB a seconda della versione, comunque espandibile tramite microSD
  • Connettività dual-SIM, VoLTE, WiFi a doppia banda, Bluetooth 4.2 LE, GPS, NFC, USB-C
  • Doppia fotocamera posteriore da 12 MP RGB con OIS e 20 MP B/N, registrazione video 4K, doppio flash LED
  • Fotocamera frontale da 8 MP
  • Batteria da 3100 mAh con supporto alla ricarica rapida
  • Dimensioni: 147.3mm x70.9mm x 7.45mm
  • Peso: 155 g
  • Sistema Android 7.1 Nougat con interfaccia personalizzata EMUI 5.1

Per installare questa custom ROM sul vostro Honor 9, ovviamente è necessario sbloccare il bootloader e installare la recovery TWRP. Ma questa procedura invalida la garanzia quindi valutate attentamente se procedere o meno con l’installazione.

Potete seguire gli sviluppi di questo progetto direttamente nel thread dedicato su XDA.

Via

Honor 9: disponibile la custom rom AOSP Resurrection Remix
Android Blog Italia.

(AndroidNews a cura della redazione di Androidblog.it)

Leggi l’articolo originale

Vota questo articolo
Inserisci un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PIU' LETTI

To Top